Non perdere...
Home / Basket / Basket C Silver Sicilia: Vittoria N. 16 dell’Irritec Costa d’Orlando. Spadafora gioca a Palermo

Basket C Silver Sicilia: Vittoria N. 16 dell’Irritec Costa d’Orlando. Spadafora gioca a Palermo

Nel campionato di Serie C Silver Sicilia, a punteggio pieno la capolista Costa d’Ordando, sedici successi su altrettante gare. Soddisfatto Giuseppe Condello, coach biancorosso, che dopo la vittoria contro i catanese della Polisportiva Alfa, prepara la prossima sfida del torneo, il derby messinese contro Basket School Messina.
Nel prossimo turno, trasferta palermitana del Nuovo Avvenire Spadafora, al Pala Mangano, dopo due sconfitte interne di fila.
I risultati della 16^ giornata, 3^ di ritorno (14, 15 e 18/1/2017):
15/01/2017-ore 19:00- Sport Club Gravina- Cus Catania Basket 2003 67-61
18/01/2017-ore 20:30- P. Cocuzza 1947 S. Filippo del Mela- Basket School Messina 87-63
14/01/2017-ore 18:30- Costa d’Orlando Capo d’Orlando- Pol. Alfa Catania 75-60
15/01/2017-ore 18:00- Studentesca Licata 1971- Green Basket 99 Palermo 68-82
15/01/2017-ore 18:00- Pol. Aretusa Siracusa -Nuova Agatirno Capo d’Orlando 80-72
15/01/2017-ore 18:00- Eagles Basket Palermo- F.P. Sport Messina 81-70
14/01/2017-ore 19:30- Il Nuovo Avvenire Spadafora- Basket Club Ragusa 69-86

                                         Classifica (provvisoria) alla 16^ giornata, 3^ di ritorno

Costa d’Orlando Capo d’Orlando

32

Sport Club Gravina

14

Pol. Aretusa Siracusa

26

Il Nuovo Avvenire Spadafora

12

Basket Club Ragusa

26

Studentesca Licata 1971

10

Green Basket 99 Palermo

22

P. Cocuzza 1947 S. Filippo del Mela

10

Pol. Alfa Catania

20

Basket School Messina

8

Eagles Basket Palermo

18

Nuova Agatirno Capo d’Orlando

8

F.P. Sport Messina

14

Cus Catania Basket 2003

4

Prossimo turno, 17^ giornata, 4^ di ritorno (sabato 21, domenica 22/1/2017):
21/01/2017-ore 20:00- Basket Club Ragusa- Cus Catania Basket 2003
22/01/2017-ore 18:00- F.P. Sport Messina- P. Cocuzza 1947 S. Filippo del Mela
22/01/2017-ore 18:00- Pol. Aretusa Siracusa- Eagles Basket Palermo
22/01/2017-ore 19:30- Nuova Agatirno Capo d’Orlando- Sport Club Gravina
21/01/2017-ore 18:30- Pol. Alfa Catania- Studentesca Licata 1971
22/01/2017-ore 18:00- Basket School Messina- Costa d’Orlando Capo d’Orlando
22/01/2017-ore 18:00- Green Basket 99 Palermo- Il Nuovo Avvenire Spadafora
Piero Lepro Spadafora -Basket Club Ragusa 69-86
Parziali 11-25 (11-25), 29-42 (18-17), 46-65 (17-23), 69-86 (23-21)
Piero Lepro Spadafora: Barbera 13, Esposto, Sofia 8, D'Angelo, Di Paola, Vento 7,  Molino , Scozzaro 20, Mobilia, Stuppia 19, Colosi, Amendolia 2. All.: Giorgianni 
Basket Club Ragusa: Antoci 9, Idrissou, Spatuzza 2,  Licitra 7, Gebbia 9, Chessari 3, Ferlito , Mammana 27, Canzonieri 23, Sorrentino 6. All.: Di Gregorio 
Arbitri : Parisi -Castorina 
Seconda sconfitta consecutiva interna del nuovo anno per la Piero Lepro Spadafora che cede il passo al Basket Club Ragusa, squadra che conferma invece di poter recitare un ruolo di primissimo piano in questo campionato .
I padroni di casa, vista la squalifica per un turno di Coach Maganza, si presentavano in campo guidati da coach Francesco Giorgianni che da qualche giorno si è aggiunto allo staff tecnico degli Spartans. L'inizio gara registra un parziale di 8-0 per Ragusa, dopo i primi due minuti di gioco, mentre la Piero Lepro, poco lucida sotto canestro, non riesce a muovere il proprio Tabellino . Coach Giorgianni chiama il timeout e tenta di scuotere i suoi, chiedendo anche una maggiore attenzione in fase difensiva. Al rientro, un infortunio alla spalla per Mobilia che lascerà definitivamente il campo , complica ancor di più i piani dello Spadafora . Ragusa continua con una buona circolazione palla ed intensità ed a 2'00 dal termine del quarto si porta sul +12 . 
Scozzaro e Stuppia tentano di riportare sotto la propria squadra ma una tripla di Canzonieri chiude la frazione sull' 11-25 per i ragazzi di Coach Di Gregorio .
Nei primi due minuti del secondo quarto non sì registrano segnature , solo dopo ,con Sofia prima e Vento a seguire gli Spartans cercano di accorciare il divario andando sul -11 . Ragusa dal canto suo con Mammana in evidenza ,contiene il tentativo di rientro dei padroni di casa 16-29 a 4'25 dal riposo lungo . Equilibrati i restanti minuti , si va negli spogliatoi sul +13 ospite con il punteggio di 29-42 .
La terza frazione si apre con un parziale di 5-0 per i ragusani , la Piero Lepro invece continua la sagra degli errori sotto canestro a differenza degli ospiti , cinici al tiro , che si portano sul +19 .  Canzonieri ,con tre triple consecutive , permette ai suoi di allungare ancora +23 a 5'00 dal termine . 
Ancora  Scozzaro e Stuppia , con due tiri dall'arco , cercano di tenere viva la speranza di rientrare in partita ma un Ragusa tranquillo e sereno nelle manovre, tiene a distanza Spadafora , e si presenta all'ultimo periodo sul 46-65 . 
Ultima frazione con i Ragusani che ben controllano la gara mentre gli Spartans non riescono ad invertire la rotta , lasciando così la partita nelle mani degli ospiti . Nei minuti finali , Coach Giorgianni da spazio a tutta la panchina dando minuti ai giovani Under presenti . Risultato finale 69-86 .
Saverio Maiorana
Irritec Costa d’Orlando-Pol. Alfa Catania 75-60
CondelloParziali: 25-20; 44-34; 57-46; 75-60.
Irritec Costa d’Orlando: Marinello 11, Sgrò 3, Manfrè 6, Strati, Bowman 4, Gambardella 2, Munastra 12, Antinori 2, Fazio ne, Griffin 8, Caronna 27. Coach: Giuseppe Condello.
Polisportiva Alfa Catania: Ferraro 16, Gottini 10, Ferrara 1, Signorello ne, Byrd 29, Famà 2, Gemellaro, Pennisi, Arena, Commissaris 2. Coach: Andrea Bianca.
Arbitri: Marco Attard di Cefalù e Giuseppe Saeli di Bagheria.
Vittoria numero 16 su altrettante sfide per l'Irritec Costa d'Orlando, capolista nel torneo di C Silver. La truppa paladina si è imposta per 75-60 sull'Alfa Catania nella terza giornata di ritorno nonostante qualche defezione importante e una condizione non ottimale.
A fine gara, l'allenatore biancorosso Giuseppe Condello (nella foto) si è detto molto soddisfatto della prestazione dei suoi: «Sono veramente orgoglioso di questi ragazzi. Non abbiamo iniziato bene, stavamo male ma tutti hanno dato il loro contributo per portare a casa questo risultato. Sono felice di allenare questo gruppo e soddisfatto soprattutto della prova della nostra panchina. Ho dato loro maggiori responsabilità e hanno risposto alla grande. L'Alfa Catania è un'ottima squadra, hanno in Byrd un giocatore fortissimo e che mi piace molto. Abbiamo faticato ad arginarlo durante il primo tempo, poi siamo stati bravi a riempire l'area e a difendere con grande intensità. Abbiamo sbagliato qualcosa in attacco ma va bene così. Adesso lavoriamo per cercare di soffrire di meno sugli attacchi dal pick and roll centrale ma non posso che fare i complimenti a tutti per la prova offerta».
Francesco Gugliotta
UFFICIO STAMPA ASD POL. COSTA D’ORLANDO