Non perdere...
Home / Basket / Basket Barcellona, buon test contro la Viola Reggio Calabria

Basket Barcellona, buon test contro la Viola Reggio Calabria

Barcellona AmichevoleMercoledì 12 Marzo 2014, al PalAlberti di Barcellona, l’amichevole fra la Sigma Barcellona e la Viola Reggio Calabria, vinta dai locali con il punteggio di 75-61 (12-14, 32-36, 61-45).
Sigma Barcellona – Viola Reggio Calabria (12-14); (20-22); (29-9); (14 -16)
Sigma Barcellona: Young 14 , Toppo 12, Maresca 6, Natali 11, Collins 7, Filloy n.e, De Leo n.e., Iurato , Fantoni, Pinton Coach Marco Calvani
Viola Reggio Calabria: Azzaro 2, Caprari n.e., Lupusor n,e, Fabi 10, Sabbatino 13, Viglianisi n.e., Monaldi 7, Spera, Ammannato 8, Hamilton 11, Dia 10, Coach Francesco Ponticello
Nel primo periodo le due squadre ne approfittano per provare i  rispettivi giochi d’attacco senza però, premere il piede  sull’acceleratore. Coach Calvani coglie l’occasione per dare spazio a  giocatori come Pinton, Toppo e Maresca che fino a questo momento sono  stati fuori a causa di infortuni. Il primo periodo termina 12 – 14.
Si azzera il tabellone e le due squadre sono pronte per affrontare i  secondi dieci minuti. Passano i minuti, l’intensità aumenta e i giallorossi provano a prendere le distanze, ci riescono ma i ragazzi di  Coach Ponticello accorciano le distanze portandosi sul -1,(16 – 15) dopo otto minuti di gara. La Viola Reggio Calabria in volata, termina il quarto in vantaggio 20 – 22.
Nel terzo quarto per vedere il primo canestro bisogna aspettare due  minuti, apre i giochi la Sigma Barcellona portando a casa un break di 4 – 0, la Viola risponde mettendo a segno i primi due punti del match.
Dopo 5 minuti del terzo quarto Maresca e compagni seguono il copione del periodo precedente, provando ad allungare le distanze sul 13 – 4. Gli ospiti si sbloccano e i giallorossi continuano per la propria strada. Il  terzo quarto termina 29 – 9. Quarto periodo aperto dai canestri di Monaldi e Fabi, che subito firmano un parziale di 0 – 5. Pinton e Ganeto dopo quattro minuti di gara rompono il silenzio e pareggiano i conti. Le due squadre hanno  alzato il piede dall’acceleratore rispetto ai quarti precedenti  concentrandosi sulla rotazione di palla e in alcuni frangenti provando a spingere diversi contropiedi. Frazione di gioco combattuta fino  all’ultimo, poi, Sabbatino sigla il canestro della vittoria, il quarto  periodo termina 14 – 16.
Le dichiarazioni del General Manager Antonello Riva nel post partita:  “In questi dieci giorni abbiamo lavorato tanto, sentivamo il bisogno di  provare giochi e rotazioni in partita e finalmente ci siamo riusciti, notando anche un discreto atteggiamento da parte dell’intero roster.”
Barcellona, 12 marzo 2014 – Comunicato Ufficiale n.190
Ufficio Stampa Sigma Basket Barcellona