Non perdere...
Home / Basket / Basket: Aquila Trento-Pallacanestro Trapani 82-61

Basket: Aquila Trento-Pallacanestro Trapani 82-61

lino lardoAnticipo 14^ giornata, Aquila Trento-Pallacanestro Trapani  82-61.
Tabellino e dichiarazioni del coach Lardo
Aquila Basket Trento – Lighthouse Trapani 82-61 (20-17, 26-19, 15-14, 21-11)
Aquila Basket Trento: Triche 23 (9/12, 1/6), Bailoni, Pascolo 16 (7/13), Baldi Rossi 5 (1/1, 1/1), Pablo Forray 6 (0/2, 2/4), Fiorito 7 (2/5 da tre), Molinaro, Jaquawn Elder 17 (4/9, 3/8), Lechthaler, Spanghero 8 (2/5, 1/3). Allenatore: Buscaglia
Tiri Liberi: 6/10 – Rimbalzi: 41 29+12 (Lechthaler 11) – Assist: 20 (Baldi Rossi, Pablo Forray 5)
Lighthouse Trapani: Renzi 18 (7/16, 1/3), Bartoli 6 (0/3, 1/4), Costadura, Bossi 5 (1/2, 1/4), Rizzitiello 2 (1/4, 0/2), Ianes 9 (3/6), Tabbi 2 (1/2), Parker 8 (2/12, 1/1), Ferrero 11 (2/8, 2/4) N.E.: Lowery. Allenatore: Lardo
Tiri Liberi: 9/13 – Rimbalzi: 40 24+16 (Ianes 12) – Assist: 8 (Parker 4)
Note: Sul 63-50 per l’Aquila Trento, espulsi Lechthaler e Parker.
DICHIARAZIONI:
Lino Lardo
(nella foto, coach Pallacanestro Trapani): “Per provare a battere Trento nelle nostre condizioni, senza Lowery e Baldassarre, avremmo dovuto giocare al duecento per cento e attendere che i nostri avversari fossero un po’ inceppati. Invece, Trento ha fatto una buona partita, ha tirato bene, e giocato con continuità, non consentendoci di rimanere in partita fino alla fine. Come era accaduto a Verona, dispiace che il divario numerico, alla fine, sia amplificato molto. Una sconfitta di queste dimensioni non rende giustizia ai ragazzi, che hanno dato il massimo. Proprio su quest’aspetto devo essere chiaro: non ho nulla da rimproverare ai miei giocatori, che hanno profuso tutte le energie che avevano in corpo. Bisogna fare i conti con il lavoro dell’ultimo mese, che ha risentito degli infortuni e delle assenze. In questo periodo, non abbiamo mai avuto la possibilità di lavorare in dieci. Pur senza voler trovare alibi, è difficile esprimere per quaranta minuti una buona pallacanestro con questi presupposti. Adesso, cercheremo di recuperare più in fretta possibile gli infortunati. Lowery lunedì farà l’ecografia di controllo e sapremo se potrà riprendere a lavorare con il gruppo. Per quanto riguarda Baldassarre, non è ancora nella fase finale di guarigione ma speriamo che essere rimasto a Trapani ed essersi sottoposto con regolarità alla necessaria terapia gli sia servito per accorciare i tempi di recupero”.
Trapani, sabato 28 dicembre 2013
COMUNICATO STAMPA N. 180
Ufficio Stampa Pallacanestro Trapani