Non perdere...
Home / Comunicati / Barcellona Pg: Nota del Sindaco su emergenza idrica, Tribunale e Ospedale

Barcellona Pg: Nota del Sindaco su emergenza idrica, Tribunale e Ospedale

Materia 3Nota Comunicazione 14 del 21-07-2015 pubblicato sulla Fanpage Ufficiale del Sindaco.
Come promesso, prima di riprendere l'attività pomeridiana, torno a scriverVi per aggiornare Voi e gli operatori media su di una mattinata particolarmente delicata.
EMERGENZA IDRICA – Stamane ho firmato una delibera sindacale. Vista la scarsità di risorse idriche e le perduranti criticità della rete infrastrutturale in grado di far riscontrare inefficienze in gran parte del territorio comunale, ORDINA a tutti gli utenti di limitare il prelievo e il consumo dell'acqua derivata dal pubblico acquedotto, agli stretti bisogni igenico-sanitari e domestici.
VIETA l'impiego dell'acqua per:
– il lavaggio di aree cortilizie e piazzali;
– il lavaggio domestico di veicoli a motore;
– l' innaffiamento dei giardini, orti e prati;
– il riempimento di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino e il funzionamento di fontanelle a getto continuo.
TRIBUNALE – Dopo i saluti rivolti stamane al Procuratore Facente Funzioni ed ai Sostituti che lasciano la nostra Città dopo i tanti successi conseguiti, ho avuto il piacere di incontrare e conoscere il dott. Monaco che reggerà sino a settembre le responsabilità di Procuratore. Insieme, abbiamo provveduto a deliberare i rendiconti inerenti le spese degli Uffici Giudiziari. Dal 2008 al 2014, la nostra Amministrazione ha anticipato al Ministero della Giustizia una somma di € 2.540.000,00 che nell'incontro con l'ANCI a Roma del 9 luglio scorso, ho chiesto possa essere restituita o anche spalmata in più anni in modo tale da poter avere dei residui attivi in grado da generare una maggiore liquidità di cassa.
OSPEDALE – Presso l'ASL di Messina, insieme al Sindaco di Milazzo, ho incontrato il Direttore Generale Sirna che ha confermato gli impegni presi il 23 giugno scorso scadenzandoli entro e non oltre settembre: miglioramento del servizio di emergenza-urgenza attraverso il completamento dell’organico del Pronto Soccorso. Potenziamento cardiologia: da due medici, si passerà ad otto. Saranno messe a disposizione in maniera permanente due ambulanze che potranno garantire un rapido trasferimento delle urgenze a livello di chirurgia a Milazzo. Avremo garantiti 30 posti per la riabilitazione cardio-polmonare e partirà la gara -800.000 euro disponibili- per il completamento del padiglione del Cutroni Zodda ad oggi incompleto. Ad essi, si è aggiunta la notizia che sarà reso possibile agli utenti del Cutroni Zodda usufruire dei servizi inerenti il day surgery (chirurgia di un giorno): si intende la possibilità clinica, organizzativa ed amministrativa di effettuare interventi chirurgici, o anche procedure diagnostiche e/o terapeutiche invasive o semi invasive, in regime di ricovero limitato alle sole ore del giorno od, al limite, con un solo pernottamento. Di quanto appena affermato sarà mio compito riferire al più presto in Consiglio Comunale.
La mattinata, ritengo, sia stata produttiva. Andiamo avanti a fare grande la nostra Barcellona Pozzo di Gotto.
Il Vostro Sindaco.

Area Comunicazione Roberto Materia
Sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto
Facebook: Roberto Materia

www.robertomateria.it