Non perdere...
Home / Comunicati / Barcellona Pg.: Il M5S chiede una Consulta Giovanile aperta a tutte le forze politiche

Barcellona Pg.: Il M5S chiede una Consulta Giovanile aperta a tutte le forze politiche

Movi5SIl Movimento 5 Stelle Barcellona Pozzo di Gotto, in merito all’approvazione del regolamento della Consulta Giovanile approvato lo scorso 1 agosto durante i lavori consiliari, che prevede la partecipazione alla Consulta stessa solo delle forze politiche rappresentate in Consiglio Comunale, contesta la scelta di tutelare quelle sigle oggi rappresentate in seno al Civico Consesso ma non democraticamente elette, poiché alcune neppure esistevano al tempo delle ultime elezioni comunali ed altre hanno invece cambiato “insegna” dal maggio 2012 ad oggi. Si riteneva più idonea la proposta iniziale di rendere partecipi della Consulta Giovanile tutte le forze politiche presenti sul territorio, a prescindere che fossero rappresentate o meno in Consiglio Comunale. Appare inoltre pretestuoso asserire che il regolamento nasca dall’opportunità di escludere dalla consulta le “liste civetta” presentatesi all’ultima tornata elettorale cittadina, essendo risaputo che le stesse siano state concepite dalle forze politiche maggiormente rappresentate oggi in Consiglio Comunale. Il M5S, esprimendo rammarico per le modalità tuttaltro che democratiche ed inclusive che hanno portato all’elaborazione del regolamento della Consulta Giovanile, dalla quale è stato di fatto estromesso, si dichiara orgogliosamente lontano da tutte le forze politiche che hanno votato il regolamento e da quelle che, astenendosi dal voto, ne hanno in realtà avallato l’approvazione. 
Movimento 5 Stelle Barcellona Pozzo di Gotto 
Comunicato Stampa N. 11 del 2 agosto 2013