Non perdere...
Home / Comunicati / A San Filippo del Mela strada intitolata a Rita Levi Montalcini

A San Filippo del Mela strada intitolata a Rita Levi Montalcini

sindaco Giuseppe Cocuzza Comunicato stampa:
IL SINDACO DI SAN FILIPPO DEL MELA, GIUSEPPE COCUZZA (nella foto) RINGRAZIA LA FIDAPA BPW- SEZIONE MERI’ – VALLE DEL MELA PER L’ATTIVITA’ SVOLTA SUL TERRITORIO. ACCOLTA LA RICHIESTA DELLE FIDAPINE DI INTITOLARE UNA STRADA A RITA LEVI MONTALCINI.
Un plauso alla Fidapa Bpw-  sezione Merì -Valle del Mela, che con la sua operatività  porta alto il nome di un luogo ricco di storia, cultura, economia e possibilità di sviluppo”. Sono le parole del sindaco di San Filippo del Mela, Giuseppe Cocuzza, che si dice positivamente colpito dalle numerose iniziative che la sezione neofita sta portando avanti, senza soluzione di continuità.
Il primo cittadino filippese definisce importante il fatto che per la prima volta un gruppo di donne, identificandosi nella vallata del Mela, si faccia portatore di valori, idee, progetti, generando un vero e proprio “tsunami” sociale.
Penso all’ultima iniziativa, quella di cimentarsi in una passerella di moda, mettendosi in prima linea a sostegno della bellezza senza limiti di taglia o età. Da padre, prima ancora che sindaco, ritengo che si tratti di un argomento attuale e scottante, poiché occorre sdoganare il concetto che i parametri “televisivi” siano dei modelli assoluti ed indiscutibili. Nonostante il gruppo si sia formato da pochi mesi – prosegue Cocuzza –  la sua interazione con la realtà locale è totale, e numerose sono state le proposte e richieste inoltrate anche all’amministrazione da me guidata, in una dialettica costante che sta risultando positiva per il territorio”.
Il sindaco definisce le numerose iniziative poste in essere dalle “fidapine” della Valle del Mela un esempio di come l’essere donna possa rappresentare un valore aggiunto ed annuncia di aver accolto volentieri la proposta ufficiale avanzata dalla sezione di intitolare una via del paese a Rita Levi Montalcini, venuta a mancare il 30 dicembre 2012. “Come sindaco  e medico mi sento onorato di prendere un tale impegno, e ringrazio la Presidente, Caterina Mastroeni per avere avuto la lungimiranza di farsi parte attiva nel proporre una simile iniziativa. Spero che la vita esemplare di questa piccola grande donna possa rappresentare per tutti un esempio da seguire per la sua laboriosità, umiltà, genialità ed auspico che le donne della Valle del Mela, con la loro forza e tenacia continuino a dare il proprio contributo per un futuro migliore”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.